Primarie Pd: in Irpinia Martina davanti a Zingaretti

Via Tagliamento ha ufficializzato i risultati definitivi della consultazione per la scelta dei segretari nazionale e regionale. Dari in controtendenza rispetto al quadro nazionale.

La sede del Coordinamento provinciale del PD irpino ad Avellino, in via Tagliamento

In Irpinia Martina ha battuto Zingaretti. I dati ufficiali delle primarie del Pd, diffusi dalla commissione provinciale per il congresso di Via Tagliamento, confermano le indiscrezioni pubblicate da Nuova Irpinia. Il numero complessivo dei cittadini che hanno partecipato alla consultazione è di 17.031.

L’ex segretario nazionale dei Democratici ha ottenuto complessivamente 7.967 voti (46,77%), contro i 7.191 (42,22%) del presidente della giunta regionale del Lazio, Nicola Zingaretti. Ribaltato, dunque, sul piano locale, gli esiti della consultazione nazionale, che hanno visto una netta affermazione del promotore di Piazza Grande, con circa il 70% dei consensi. L’ex vicepresidente della Camera, il radicale Roberto Giachetti, ha invece raccolto 1.873 preferenze (11%).

Gli eletti all’assemblea regionale sono per Annunziata: “Sud Dem” e sono Roberta Santaniello, Lorenzo Preziosi, Anna Marro, Gabriele Santoro, Edvige Di Mauro, Salvatore Cucciniello. Quattro gli eletti nella lista “Sinistra con il lavoro” e cioè Carmine De Blasio, Maria Luisa Guaccia, Raffaele Vito Pavese e Nunzia Palladino.

Questa, invece, la ripartizione dei voti tra le liste che supportavano i candidati:

Martina

Campania per Martina 3501

Martina Segretario 3.377

Nessuna preferenza di lista 1.089 (che vengono comunque ripartiti tra le due compagini)

Zingaretti

Piazza Grande 4.951

Per il Lavoro 932

Nessuna preferenza di lista 1.317 (che vengono comunque ripartiti tra le due compagini)

Giachetti

Sempre Avanti 1.734

Nessuna preferenza 156

Nessuna preferenza di lista 134 (che vengono comunque attribuiti all’unica lista a supporto).

 

Il 3 marzo le primarie del Pd per eleggere i segretari nazionale e regionale del partito con le rispettive assemblee

I dati per la segreteria regionale. E dopo una riunione fiume della commissione provinciale per il congresso sono stati resi noti anche i risultati degli scrutini per la segreteria e l’assemblea regionale.

Il sindaco di Poggiomarino (Napoli), Leo Annunziata, ha raccolto complessivamente 9.387 voti (57,14%), il deputato Umberto Del Basso De Caro 5.331 (32,13%) e la dirigente scolastica partenopea, Armida Filippelli, 1.752 (10,73%).

Questa la ripartizione dei voti tra le liste a supporto dei tre candidati per Via Santa Brigida:

Annunziata

Sud Dem 5.288

Sinistra con il lavoro 3.392

Nessuna preferenza di lista 707

Del Basso De Caro

Democratici e riformisti 3.264

Teritorio e partecipazione 1,329

Nessuna preferenza di lista 693

Armida Filippelli

Piazza Grande 1.621

Nessuna preferenza 131

I Ritardi e le indiscrezioni. Si allungano oltremodo i tempi e cresce l’attesa per la diffusione dei risultati ufficiali delle primarie del Pd, in provincia di Avellino, che si sono svolte ieri. Mentre la commissione per il congresso è ancora riunita a Via Tagliamento per espletare le ultime formalità, prima di annunciare i dati definitivi, le notizie ufficiose che iniziano a filtrare darebbero l’ex segreterio nazionale, Maurizio Martina, avanti al governatore del Lazio Nicola Zingaretti, nella corsa per la guida del Nazareno, che rispettivamente avrebbero incassato 7.967 e 7.191 voti.

Un dato, dunque, nettamente in controtendenza rispetto al quadro complessivo nazionale, che rassegna una vittoria netta del promotore del progetto politico di Piazza Grande, che si è affermato con circa il 70% dei consensi complessivi.

Terzo ed ultimo nella competizione, con un netto distacco dai competitori, il deputato radicale, Roberto Giachetti, con 1.873 voti.

 

 

 

ARTICOLI CORRELATI