Musei aperti nel week end ad Ariano con visite guidate

Iniziativa del l'Amministrazione comunale in collaborazione con la Curia vescovile. Il tour gratuito va obbligatoriamente prenotato. In occasione del Natale Arianese 2018 organizzati tour gratuiti i sabato e le domeniche a partire dal 15 dicembre e fino al 5 gennaio 2019

Ad Ariano Irpino visite gratuite guidate ai Musei. «Anche questo è la Città del Natale», si legge in una nota della Amministrazione comunale. In occasione del Natale Arianese 2018, l’Amministrazione Comunale in collaborazione con la Curia vescovile ha organizzato un tour gratuito dei musei della Città tutti i sabato e le domeniche, a partire dal 15 dicembre 2018 e fino al 5 gennaio 2019. Sarà possibile visitare, accompagnati da guide esperte, i seguenti Musei: Museo degli Argenti e Cattedrale, Museo della Civiltà Normanna e Museo della Ceramica.

Per partecipare è necessaria la prenotazione obbligatoria, da effettuare telefonicamente a partire da oggi, ai seguenti numeri: 0825.875410 dal martedì al sabato mattina ore 8.00 – 13.30 oppure contattando il cell. 3337591463. È possibile prenotarsi per due diversi gruppi, con partenza da Piazza Plebiscito, la mattina dalle ore 10.00 – 12.00 e il pomeriggio 16,30 – 18,30 nei giorni di Sabato e Domenica. Inoltre a partire dal 19 dicembre sarà possibile visitare la mostra di “Arte Ceramica Sacra”, organizzata dai ragazzi dell’Istituto Ruggiero II di Ariano Irpino esposta presso la Curia vescovile e la mostra d’arte ceramica contemporanea esposta presso il Museo Civico, a cura dello “StudioMONDOCUBO” Berlin design e autoproduzione di Rossella Flammia e Paolo Picone.

IL MUSEO CIVICO DELLA CERAMICA. Il Museo, nato con lo scopo di ricordare la tradizione civile e culturale della Città e del suo territorio, e di continuarla e svilupparla attraverso ricerche e studi, viene inaugurato il 28 giugno 1991. Ha sede nel secondo piano del Palazzo Forte e comprende: – una significativa raccolta della produzione ceramica locale dal XII al XXI secolo – giornali e giornalismo in Ariano – Archivio Storico del Comune – Edizioni a stampa, rare e di pregio dei secoli XV e XVI – Biblioteca – Fototeca – Sala conferenze. La valorizzazione della sezione “dell’antica maiolica popolare di Ariano” costituisce il principale obiettivo del Museo, che attualmente presenta una raccolta di manufatti ceramici di circa 250 pezzi. A queste faenze sono da aggiungere i reperti che in modo copioso affluiscono al Museo, databili dal IX secolo alla fine del 1400, provenienti da sporadici rinvenimenti e da scavi condotti in discariche rionali, recentemente individuate lungo le antiche mura di cinta della Città. Il Museo, quotidianamente divenuto un valido punto di riferimento culturale, riceve continue visite di studiosi, studenti, esperti collezionisti, critici d’arte, ceramisti ed appassionati provenienti da ogni dove. Eve BoorsooK, della The Harvard University Center for Italian Renaisasance Studies, amica e collaboratrice del Whitehouse, stupita, trasognata e grata, ha lasciato questo suo ricordo: “Vi metto per scritto la gran gioia che Voi e il Vostro Museo mi avete dato. Le ceramiche irradiano gioia e celebrazione di vita espressa con invenzione elegantissima, tutto è esposto con tanto affetto, cura e buon gusto: un modello per tutti”. Quello realizzato, dunque, è un Museo che non ha come fine unico il raccogliere e il conservare testimonianze, ma si prefigge anche di sottoporre e discutere problemi, comunicando e stimolando riflessioni e valutazioni, sempre orientato alla realizzazione di occasioni e di iniziative per sostegno alle attività artigianali. (Scheda della Soprintendenza per i Beni e Attività Culturali)

INFO: MINISTERO dei Beni Culturali – Soprintendenza