Il Comune di Monteverde è stato selezionato dal programma di Rai Tre “Alle falde del Kilimangiaro” per il concorso “Il borgo dei borghi 2018”. L’ultimo comune della provincia di Avellino ubicato a confine con la Puglia e la Basilicata è l’unico a rappresentare l’Irpinia alla rassegna, ma compete con i borghi di Vietri sul Mare e Procida in Campania. Dopo la conquista del podio nell’edizione 2017, e il raggiungimento del secondo posto nella classifica nazionale dei Borghi più belli d’Italia, Monteverde rilancia e mira a sbalordire la platea nazionale per superare gli avversari.

Il piccolo comune di circa mille abitanti, è stato selezionato in quanto risulta il Borgo che si è classificato meglio nelle ultime quattro edizioni. Per ogni regione, oltre ai 40 nuovi, sono stati selezionati i 20 borghi (uno per ogni regione) che hanno ottenuto il miglior piazzamento nelle ultime quattro edizioni.

A suo favore, gioca una politica di promozione del borgo che è stata lanciata già con il Grande Spettacolo dell’Acqua legato alla storia di San Gerardo Majella, che è stato interrotto da due anni, ma non ‘definitivamente accantonato’ come hanno puntualizzato da sempre gli amministratori. L’esecutivo monteverdese infatti, guidato da Franco Ricciardi è all’opera per definire la costruzione dell’infrastruttura a supporto del palcoscenico naturale allestito sulla diga del lago San Pietro.

Non solo. Il Comune ha da poco ufficializzato la candidatura a Bruxelles come “Comune più accessibile d’Europa”, superando i requisiti previsti dal bando circa l’accessibilità al paese da parte di ipovedenti e diversamente abili, con l’installazione di percorsi di accompagnamento dotati di infrastrutture digitali in grado di trasmettere 8mila informazioni sul luogo. Così come è in cantiere, il progetto di installare giochi di luce in tutto il centro storico dell’abitato.

Con questa cartolina simbolica, si lancia l’invito a partecipare con il voto alla grande sfida del Borgo dei borghi, che quest’anno vede la partecipazione di 60 comuni, divisi in tre gruppi. I 20 migliori arrivano in finale, uno per ciascuna regione. La finale è prevista il 24 novembre su Rai Tre.