A Rosetta D’Amelio il “Palliative Cure Award”. L’elenco dei premiati

Insigniti anche la consigliera regionale Flora Beneduce e sette medici. La soddisfazione della Presidente del Consiglio regionale: «Per me è un onore ricevere questo premio, che è uno stimolo a fare ancora di più e meglio, per garantire a tutti i pazienti oncologici della Campania e alle loro famiglie il diritto a un fine vita dignitoso»

A Rosetta D’Amelio il ‘Palliative Cure Award’ “per l’impegno nelle diffusione delle cure palliative e della medicina del dolore”. La consegna della targa dal ‘Palliative Care Award 2018’ alla presidente del Consiglio regionale della Campania è avvenuta questa mattina, lunedì 15 ottobre, presso la sala Nassiriya dell’assemblea regionale. Premiati anche la consigliera regionale Flora Beneduce e sette medici: Adilberto Favilli (Asl di Terni), Antonio Maddalena (Asl Napoli 1 Centro), Antonio Maione (Asl Napoli 3 Sud), Armando De martino (Asl di Salerno), Carmine Lauriello (Asl di Caserta), Fabio Borrometi (Azienda ospedaliera Santobono Pausilipon) e Geppino Genua (Asl di Avellino).

La consegna del Premio “Palliative Care Award” a Rosetta D’Amelio e agli altri insigniti: Adilberto Favilli (Asl di Terni), Antonio Maddalena (Asl Napoli 1 Centro), Antonio Maione (Asl Napoli 3 Sud), Armando De martino (Asl di Salerno), Carmine Lauriello (Asl di Caserta), Fabio Borrometi (Azienda ospedaliera Santobono Pausilipon) e Geppino Genua (Asl di Avellino) e Flora Beneduce

«Per me è un onore ricevere questo premio ed è uno stimolo a fare ancora di più e meglio per garantire a tutti i pazienti oncologici della Campania e alle loro famiglie il diritto a un fine vita dignitoso», ha dichiarato la Presidente del Consiglio Regionale, nel ricevere il riconoscimento dal dottor Sergio Canzanella, presidente di House Hospital. Alla D’Amelio è stato riconosciuto «l’impegno profuso nella sua esperienza professionale e politica, in qualità di direttore socio-sanitario dell’Asl Avellino e successivamente da donna delle istituzioni, nel sostegno e nella diffusione delle cure palliative e della medicina del dolore».

Il riconoscimento è promosso e organizzato dall’Associazione House Hospital, dall’Osservatorio regionale Cure palliative e medicina del dolore, dalla Fondazione Medicina palliativa, dalla Scuola regionale Accademia della conoscenza, dall’Osservatorio regionale Cure domiciliari e la Fondazione AdAstra.