Campania Popolare sarà in campo alle amministrative. Via al nuovo corso

Lo fanno sapere i rappresentanti regionali del movimento dopo l'incontro tenuto ad Avellino tra gli amministratori e dirigenti alla presenza del consigliere delegato del Presidente della Giunta Regionale, Luigi Barone, e dell'onorevole Gioacchino Alfano. Ecco il documento

Campania Popolare sarà in campo alle prossime elezioni amministrative. Lo fanno sapere i rappresentanti regionali del movimento, come una nota che segue l’incontro tenuto ad Avellino tra gli amministratori e dirigenti di Campania Popolare alla presenza del consigliere delegato del Presidente della Giunta Regionale, Luigi Barone, e dell’onorevole Gioacchino Alfano. A margine dell’incontro è stato approvato un documento, riportato integralmente di seguito.

«Campania Popolare è in cammino verso un nuovo movimento politico che sarà in campo già dalle prossime elezioni amministrative. La presenza sui territori e nelle amministrazioni locali è stata mantenuta viva nonostante l’esito elettorale dello scorso 4 marzo», si legge nel documento. «La presenza dei moderati e dei cattolici impegnati in politica deve necessariamente evolvere verso un nuovo soggetto politico capace di avanzare una proposta di governo lontana dagli attuali populismi e distante dalle effimere opposizioni». Per queste ragioni, si prosegue, «è il tempo di dare spazio ad nuova generazione che ha acquisito competenze nello studio e nel lavoro, che con passione ed abnegazione possa avviare una nuova stagione della partecipazione alla vita democratica del Paese. In provincia di Avellino, come già dimostrato alle comunali nel Capoluogo, siamo nelle condizioni di esprimere una presenza in termini di classe dirigente e di idee».