Il Touring Club Italiano fa tappa a Tufo

Il 30 settembre il club di territorio Paesi d'Irpinia promuove un viaggio fra cantine, grotte, castelli e miniere, alla scoperta dell'areale di uno dei vini più prestigiosi. Nel corso della giornata degustazioni e momenti di divulgazione scientifica

Il Touring Club italiano farà tappa a Tufo il 30 settembre prossimo in un viaggio attraverso la memoria della Valle del Sabato tra castelli, grotte, cantine e miniere. Celebre per i suoi vini, Tufo racconta storie millenarie: si parte dal centro storico e dal sito fortificato per arrivare al Molino Giardino, un percorso breve ma denso di suggestioni. L’itinerario mattutino toccherà il castello, il borgo storico, le antiche cantine del Palazzo Di Marzo (sede dell’omonima azienda, tra le più affascinanti del Meridione) e la Grotta dell’Angelo,  terminando con la degustazione nell’area antistante il vecchio polo minerario (a cura dell’Enoteca DiVino).
Nel pomeriggio, dopo la pausa pranzo (prenotazioni in corso per abbinamenti enograstronomici nelle modalità indicate sulla pagina fb del Club di Territorio Paesi d’Irpinia presso l’Azienda Terre d’Aione, Flory Trattoria o all’Enoteca DiVino)  si visiteranno i vigneti in contrada San Paolo, incontrando produttori ed esperti per una full immersion nella terra del Greco (Cantina dell’Angelo, Di Marzo,Terre d’Aione, Benito Ferrara e Consorzio del Greco di Tufo DOCG). Il paesaggio di questo areale è del resto  in continua evoluzione, plasmato dalle attività umane e da processi naturali secolari. Qui il vigneto rappresenta  l’elemento caratterizzante dell’intera valle e consente di conservare il paesaggio, alternandosi a piccoli borghi e boschi.
La manifestazione è coordinata dallo studioso Fiorentino Giovino del Club di Territorio Paesi d’Irpinia in collaborazione con i volontari locali e con la associazione Calendula di Prata di Principato Ultra. Lungo l’itinerario ci sarà l’occasione per approfondire, dinamicamente, tematiche scientifiche con “L’importanza della geologia e della mineralogia nel territorio del Greco di Tufo”a cura di: Sabatino Ciarcia, Mariano Mercurio e Celestino Grifa del Dipartimento di Scienze e Tecnologie dell’Università del Sannio di Benevento. Al termine dell’escursione, Tufo offre anche la possibilità di pernottare presso i b&b enoteca DiVino  o Casa di Paola. In sintesi, il Club di Territorio Paesi d’Irpinia propone una giornata slow da assaporare anche dopo il tramonto sul Partenio.