L’Orchestra di fiati del Conservatorio di Avellino alla Festa della Polizia

Diretta dal Maestro Luigi Izzo, suonerà presso il Polo dei Giovani in apertura di manifestazione l’inno nazionale di Mameli e la marcia d’ordinanza della Polizia di Stato (la Giocondità di Marchesini). Il programma

L’Orchestra di fiati del Conservatorio di Avellino «Domenico Cimarosa» accompagnerà domani, martedì 12 aprile, ore 10.30, le celebrazioni per il 170° anniversario della Fondazione della Polizia di Stato. L’iniziativa è stata annunciata dal presidente Achille Mottola e dal direttore Maria Gabriella Della Sala.

Questura di Avellino

IL PROGRAMMA. Diretta dal Maestro Luigi Izzo, suonerà in apertura di manifestazione l’inno nazionale di Mameli e la marcia d’ordinanza della Polizia di Stato (la Giocondità di Marchesini) nel Polo Giovani di via Morelli e Silvati, alla presenza del Questore Maurizio Terrazzi e delle autorità militari, civili e religiose. Saranno eseguiti brani di Cardaropoli (Celebration Fanfare), Strauss (Feuerfest Polka), Puccini (Corazzata Sicilia). E ancora l’Inno delle Nazioni di Giuseppe Verdi e la Preghiera del Poliziotto di Bizzarri e Marcucci.

L’ORCHESTRA. Sul palco dell’auditorium del Seminario Diocesiano di Avellino l’Orchestra di fiati del Conservatorio di Avellino sarà così composta: Francesca Papa, Raffaella Maria Voria, YuYang (flauti); Alessia Lanzalotti (ottavino); Gabriele Polcaro (oboe); Nicola Cirino (clarinetto piccolo mib); Lorenzo Vallini (fagotto); Davide De Feo, Luigi Miele, Azzurra Martini, Luisa Santangelo, Marco Aurilia, Giovanni Agnes, Antonio Miele, Giovanni Della Vecchia (clarinetto); Maria Lamberti (clarinetto basso); Valeria Liserre (saxofono soprano); Carmine Mercogliano, Li Zheng Hong (saxofono contralto); Gaetano Amoroso, Mattia Chiaradonna (saxofono tenore); Gerardo Gervasio (saxofono baritono); Giovanni Aleramo Di Gregorio, Michele Dorino (corni); Giannicola Palmiero, Mariele Caruso, Salvatore Acerra (trombe); Francesca Bruno, Adriano Acerra (trombette); Simone Ziccardi, Gaetano Badia (tromboni); Angelo De Piano, Umberto Marro (eufoni); Andrea Abate, Gerardo Fasano (tube); Eduardo Alvino, Michele Gambardella, Davide Pandolfi, Giuseppe Varallo, Simona Martellotta, Samuele Motta (percussioni); Luciano Matarazzo (tenore).


LEGGI ANCHE:

«Tv locali a rischio in Campania», Ciampi (M5s): difendere il pluralismo

Liceo di Pietradefusi recupera con gli studenti 5mila libri dagli scantinati

Positivi al coronavirus in Irpinia 261: l’elenco. In Campania: 6.179 casi e 1 morto

Visite specialistiche e diagnostica in Campania, da oggi si prenota online da portale e app. Le istruzioni

 

 

 

 

 

 

 

ARTICOLI CORRELATI