Al Moscati i positivi ricoverati per Covid-19 sono 9, di cui 2 in terapia sub intensiva

L'aggiornamento della Azienda Ospedaliera di Avellino sull'andamento delle degenze nell'Area Covid dell'Unità Malattie Infettive. I dati epidemiologici in Irpinia e in Campania

L'Azienda San Giuseppe Moscati di Avellino

All’ospedale di Avellino San Giuseppe Moscati i positivi ricoverati per Covid-19 nell’Area Covid dell’Unità operativa di Malattie infettive sono 9, 2 dei quali in terapia sub-intensiva. Lo fa sapere l’Azienda Ospedaliera di Avellino attraverso una nota di aggiornamento. Rispetto alla scorsa settimana il numero delle degenze è stabile, mentre negli ultimi 10 giorni sono stati individuati 555 nuovi positivi al Coronavirus in Irpinia.

Renato Pizzuti, Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera San Giuseppe Moscati di Avellino

IN IRPINIA 56 CASI IERI. I positivi al coronavirus in Irpinia segnalati nella giornata di ieri sono 56,trovati su 814 tamponi esaminati nei laboratori abilitati. Riguardano: 7 residenti ad Ariano Irpino; 3 ad Atripalda; 2 ad Avella; 11 ad Avellino; 3 a Capriglia Irpina; 1 a Cervinara; 1 a Chiusano di San Domenico; 1 a Flumeri; 1 a Frigento; 2 a Grottaminarda; 2 a Melito Irpino; 3 a Mercogliano; 1 a Montaguto; 2 a Montemarano; 3 a Montoro; 1 a Quadrelle; 1 a Paternopoli; 1 a Rotondi; 2 a San Potito Ultra; 1 a Santo Stefano del Sole; 3 a Serino; 1 a Solofra; 2 a Sturno; 1 a Zungoli.

COVID HOSPITAL PRONTO IN CASO DI NECESSITÀ. Il Covid Hospital resta chiuso, ma può essere riaperto in caso di necessità. L’incremento delle vaccinazioni, che in Campania hanno superato l’80% dei residenti con ciclo completo di due dosi, per ora consente di tenere sotto controllo la situazione. Al Moscati i pazienti positivi sintomatici vengono curati presso l’Unità Malattie Infettive, cioé nel reparto ordinario. Il Covid Hospital resta disponibile e pronto fino alla dichiarazione di conclusione dell’emergenza. Per ora la scadenza fissata dal Governo e dal Parlamento è il 31 dicembre prossimo.

LA SITUAZIONE CLINICA IN CAMPANIA: RIEPILOGO. L’Unità di crisi ha comunicato ieri 1 decesso. Il numero totale dei morti per il coronavirus in Campania sale a 8.244 dall’inizio dell’epidemia. Sono state dichiarate guarite 708 persone, per un totale di 469.481 persone in totale. Nell’ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del nuovo Coronavirus sul territorio regionale, secondo i dati diffusi dal Ministero della Salute alle ore 17, i pazienti ricoverati con sintomi in Campania sono 330 mentre in terapia intensiva sono 22. Sono 18.808 le persone in isolamento domiciliare. I casi attualmente positivi, cioé detratti i guariti e i deceduti, sono 18.544 contro 496.885 casi totali dall’inizio della pandemia.

AVANZA L’EPIDEMIA IN CAMPANIA. La Campania resta zona bianca, ma l’epidemia continua a segnare una ripresa anche nell’ultima settimana monitorata. L’incremento dei nuovi casi è stato del 18%, secondo il rapporto settimanale della Fondazione Gimbe, aggiornato al primo dicembre.


LEGGI ANCHE:

La Campania è zona bianca fino al 12 dicembre con green pass ‘rafforzato’ e ‘base’ anche per bus e treni. Le regole

Open day vaccinale in Irpinia oggi, anche terza dose, ma su prenotazione: link e sedi

Positivi al coronavirus in Irpinia 56: l’elenco. In Campania: 1.325 casi e 1 morto

Vaccinazione Covid in Campania dai 5 agli 11 anni, il via dal 16 dicembre: si può prenotare. Il link

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ARTICOLI CORRELATI