Borgosalus, a Montoro il Villaggio di educazione a salute e benessere

DIBATTITO E PREVENZIONE IN 10 GIORNATE. Fino al 31 luglio la VI edizione del Progetto promosso dall’Unione Sportiva Acli su un'idea del Dr. Massimo De Girolamo con la collaborazione degli Enti e delle Associazioni del territorio. Il programma

È in corso la VI edizione di Borgosalus, il Progetto di educazione al benessere lanciato a Montoro nel 2016 su iniziativa dell’Unione Sportiva Acli con la collaborazione degli Enti e delle Associazioni del territorio.

Borgosalus, a Montoro il Villaggio di educazione a salute e benessere

Si tratta di «una manifestazione che è diventata un modello ed è assurta a iniziativa nazionale replicata in molte realtà italiane, quali Ascoli Piceno, Brindisi, Macerata, Pesaro-Urbino, Torino e Verona», fanno sapere gli organizzatori. «L’idea di base del Dr. Massimo De Girolamo –medico montorese, promotore dell’iniziativa e direttore del progetto, presidente provinciale dell’US Acli e Responsabile nazionale Us Acli del Progetto Salute – mira a realizzare un percorso capace, attraverso l’educazione permanente ed il movimento e l’attività fisico-sportiva, di promuovere la cultura della salute e il benessere psico-fisico delle comunità».

LA VI EDIZIONE DI BORGOSALUS DAL 31 LUGLIO PER 10 GIORNI. Il villaggio della salute, organizzato presso il Complesso Monumentale del Corpo di Cristo, alla frazione Borgo di Montoro, prevede un articolato programma fino al 31 luglio: 10 giorni di incontri, convegni, corsi di formazione, manifestazioni sportive per piccoli e grandi, e momenti di intrattenimento, cultura e spettacolo.

Le giornate della prevenzione medica

AL VIA GIORNATE DI DIBATTITO E PREVENZIONE. Borgosalus, oltre che un’occasione di promozione della cultura della salute, è comunque anche prevenzione immediata, con numerosi professionisti –psicologi, ginecologi, endocrinologi, ortopedici, allergologi, cardiologi, nutrizionisti, fisioterapisti- che gratuitamente offriranno consulenze specialistiche per “l’anticipazione diagnostica”.

L’ANTEPRIMA DI BORGO SALUS 2021 CON IL RICONOSCIMENTO AL DIRETTORE DELL’ISTITUTO SPALLANZANI, PROF. VAIA. Nei mesi scorsi, l’edizione 2021, è già stata anticipata, con l’assegnazione di uno speciale riconoscimento al Prof. Francesco Vaia, Direttore Sanitario dell’Istituto Spallanzani di Roma, in prima linea per la lotta al Covid-19 ed abituale frequentatore di Borgosalus, e lo svolgimento del primo torneo calcistico per esordienti organizzato dopo lo stop alle attività sportive determinato dalla pandemia.

La splendida corte interna dell’attuale palazzo municipale di Montoro

MERCOLEDÌ 21 LA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE. L’intero programma della manifestazione è stato illustrato mercoledì 21 luglio, presso la sala convegni del Santuario di San Pantaleone dal  Direttore di Borgosalus Massimo De Girolamo, dal Vice Sindaco di Montoro  Francesco Tolino, dagli lAssessori Maria Rosa Lepre e Raffaele Guariniello, dal Presidente provinciale delle ACLI Alfredo Cucciniello e da Daniela Caserta del Comitato Organizzatore.


Riferimenti

  • Per info: pagina “Borgosalus” su Facebook e Dott. Massimo De Girolamo, Via Rutoli, 200 – 83025 Montoro (Av) – tel. 06-69301690 – cell./whatsapp 3929191911 – mail [email protected]

  • Info e prenotazioni per visite specialistiche campagna di prevenzione: whatsapp 3807716106

  • Associazione promotrice – U.s. Acli Nazionale – Via Marcora,18/20 00153 Roma mail [email protected]

  • Organizzazione: ACLI Avellino, U.S. Acli Avellino, Coop. [email protected], Associazione Il Simposio, Parrocchia San Leucio e San Pantaleone, Pro Loco Don Alfredo Iasozzi, Ass. Fiaccola di San Pantaleone, Team Cycling Amici di Montoro, Ass. Rocco De Girolamo.

  • Comitato organizzatore: Damiano Lembo (Presidente nazionale Us Acli), Gildo Barone, Daniela Caserta, Micaela De Girolamo, Vittorio Ingino, Michele Masiello, Valerio Ricciardelli, Don Francesco Sessa.

  • Direttore scientifico: Massimo De Girolamo

  • Patrocini: Regione Campania, Provincia di Avellino, Comune Città di Montoro.

  • Partner: CCSVI, Albero di Kos Bologna, Federazione Autonoma del Volontariato, Hyppocrates Roma, AMOS Montoro, AMDOS Forino, U.S. ACLI CAMPANIA, ASD Azione Cattolica Piano, Società italiana Formazione Medico Scientifica – SAPMIF Roma, Acli Avellino aps, U.S. Acli Brindisi.

LEGGI ANCHE:

Positivi al coronavirus in Irpinia 9 in 24 ore: l’elenco. In Campania: 244 casi ma senza morti

Vaccinazione Covid col camper in Irpinia. Il programma nei Comuni

La Campania è zona bianca fino al 25 luglio, verifica dei dati il 23. Le regole

La Campania è zona bianca fino al 25 luglio, verifica dei dati il 23. Le regole

«Campania immune entro ottobre», De Luca: scuola in presenza

 

 

 

 

 

 

 

ARTICOLI CORRELATI