Vaccinazioni Covid in Irpinia: 3.659 dosi (313.201 finora). In Campania oltre 3 milioni di prime dosi. I dati

AGGIORNAMENTO DELLA CAMPAGNA REGIONALE ANTI CORONAVIRUS. IL PRESIDENTE DE LUCA ORDINA VACCINAZIONI SOLO CON PFIZER O MODERNA PER TUTTE LE ETÀ. E STOPPA IL MIX VACCINALE: LE NUOVE REGOLE. Prosegue la attività di immunizzazione dell'Asl di Avellino in collaborazione con gli enti locali. È in corso l'adesione per tutte le età oltre a disabili e persone fragili. Open day il 16 e il 18 giugno: prenotazioni in corso

Proseguono le vaccinazioni Covid in Irpinia, mentre sono in corso le prenotazioni per tutte le fasce di età a partire dai 12 anni. Nella giornata del 13 giugno sono state somministrate presso i Centri dell’Asl di Avellino 3.659 dosi di vaccino (252.444 negli ultimi 81 giorni, 3.117 in media al giorno), di cui 449 ad Avellino. Sono complessivamente 313.201 le iniezioni eseguite nell’ambito della intera Campagna di vaccinazioni Covid in Irpinia, iniziata il 31 dicembre 2020. Di queste il 30% degli aderenti ha ricevuto anche la seconda dose e può dirsi immunizzato. Nel frattempo cambia radicalmente il piano vaccinale. Il Presidente della Campania, Vincenzo De Luca, ha annunciato che d’ora in avanti in Campania saranno somministrati solo i vaccini Pfizer e Moderna. Per nessuna fascia di età si utilizzeranno ancora quelli a vettore virale (Astrazeneca e Johnson & Johnson). Rispetto alla indicazione del Ministero di fare richiami col mix vaccinale, ha stoppato l’iniziativa, chiedendo al Governo di pronunciarsi con chiarezza, fornendo disposizioni vincolanti. Per adesso avrà il richiamo di Astrazeneca chi ne ha già ricevuto la prima dose. Intanto, in settimana sono state programmate altre due giornate di open day vaccinale con Pfizer. Possono prenotare le vaccinazioni Covid in Irpinia i residenti dai 12 anni in su.


I dati
Vaccinazioni Covid in Irpinia per gli ultra80enni, somministrate 698 dosi (su 18mila prenotazioni)

VACCINAZIONI COVID IN IRPINIA IL 13 GIUGNO: IL DETTAGLIO PER CENTRO. Presso i Centri Vaccinali di Avellino le 3.659 dosi di vaccino somministrate sono così suddivise: 226 a Monteforte Irpino; 120 presso a Mirabella Eclano; 307 a Sant’Angelo dei Lombardi; 132 a Montemarano; 449 presso il Centro Vaccinale di Avellino; 196 a Montoro; 210 a Solofra; 192 presso il Centro Vaccinale Vita di Ariano Irpino; 54 a Vallata; 97 ad Atripalda; 60 a Flumeri; 96 a Moschiano; 174 a Cervinara; 141 presso il Centro Vaccinale di Ariano Palazzetto dello sport; 120 a Montefalcione; 133 a Grottaminarda; 57 a Mercogliano; 54 ad Altavilla Irpina; 116 a Mugnano del Cardinale; 243 a Montella; 122 a Bisaccia; 218 a Lioni; 142 presso le Aziende.

OPEN DAY VACCINALE IL 16 E IL 18 GIUGNO. PRENOTAZIONI IN CORSO. Si terranno due giornate di Open day vaccinale in Irpinia con Pfizer, promosse dall’Asl di Avellino mercoledì 16 giugno e venerdì 18 giugno presso tutti i 22 Centri Vaccinali territoriali della provincia. Possono prenotare i residenti in provincia di Avellino dai 12 anni in su. Sono aperte le prenotazioni sulla piattaforma http://opendayvaccini.soresa.it fino ad esaurimento posti. Le somministrazioni del Pfizer saranno eseguite presso i Centri Vaccinali mercoledì e venerdì dalle ore 8.00 alle ore 20.00, ad eccezione dei Centri Vaccinali di Flumeri, Vallata e Bisaccia, aperti dalle ore 8.00 alle ore 14.00, e dei Centri Vaccinali di Avellino, Grottaminarda e Montoro, aperti dalle ore 8.00 alle ore 24.00.

Vaccini Covid a Napoli e in Campania. Iniziata la campagna di immunizzazione

VACCINAZIONI ANTI COVID-19 IN CAMPANIA (AGGIORNAMENTO DEL 14 GIUGNO ALLE ORE 08,00: SOMMINISTRATE 4.131.510 DOSI. SUPERATI I 3 MILIONI DI PRIME DOSI. L’Unità di crisi aggiorna costantemente sul portale dedicato i dati delle vaccinazioni in Campania. Secondo i dati aggiornati il 14 giugno alle ore 08,00, le somministrazioni effettuate sono state, in totale, 4.131.510. Complessivamente sono stati vaccinati con la prima dose 3.002.665 cittadini. Di questi 1.128.845 hanno ricevuto la seconda dose. Dosi somministrate: 93,14% di 4.435.863 consegnate.

VACCINAZIONI, IN CAMPANIA SOLO PFIZER E MODERNA PER TUTTI. ASTRAZENECA SOLO PER LA SECONDA DOSE. In Campania «da oggi non somministreremo più dosi di vaccino a vettori virali, a nessuna fascia di età. Prosegue la vaccinazione di massa solo con vaccini Pfizer e Moderna». Così il Presidente della Campania, Vincenzo De Luca, che ha annunciato la rimodulazione del piano vaccinale. In base alle nuove regole, chi ha fatto la prima dose di Astrazeneca sopra i 60 anni «può completare il ciclo con una seconda dose Astrazeneca» e «per i soggetti sotto i 60 anni (tranne che per chi è alla dodicesima settimana) non si procede alla somministrazione di vaccini diversi dalla prima dose, sulla base di preoccupazioni scientifiche che invieremo al Governo, e rispetto alle quali sollecitiamo risposte di merito, in mancanza delle quali, manterremo la nostra linea di rifiuto del mix vaccinale».

Vincenzo De Luca, Presidente della Regione Campania durante il suo videomessaggio

DE LUCA AVVERTE IL GOVERNO: IN CAMPANIA NO AL MIX DI VACCINI E NO ALLA PRIMA DOSE DI VACCINI A VETTORE VIRALELa scelta di confermare i richiami con Astrazeneca, chiudendo nel contempo ai vaccini a vittore virale è stata spiegata dal Governatore. «Le vicende degli ultimi giorni relative all’uso del vaccino Astrazeneca cambiano in modo radicale il livello di fiducia, le sensibilità e la stessa disponibilità dei cittadini in relazione alla campagna vaccinale», ha affermato attraverso una nota. «Occorre dunque ricostruire il rapporto di fiducia verso lo Stato, oggi fortemente compromesso». Per questo, ha proseguito, «a tal fine sarebbe irresponsabile ogni atteggiamento di minimizzazione dei problemi. La realtà è che da oggi cambia completamente la programmazione vaccinale. E’ indispensabile, allora, una radicale semplificazione. Si chiariscano i ruoli. Si riconduca la funzione del Commissario a un lavoro esclusivamente tecnico-operativo, relativo alla distribuzione dei vaccini. Si riconduca la comunicazione medico-scientifica al solo ministero della Salute, che deve assumersi la responsabilità di fornire gli orientamenti, facendo parlare una sola persona incardinata nel ministero stesso». Per il Presidente della Campania, in definitiva, «il livello di confusione esistente rischia di pregiudicare lo stesso prosieguo della campagna vaccinale. La Regione Campania ritiene necessario fare scelte chiare». Quindi, «auspichiamo che da oggi in poi, da parte degli organi centrali, siano eliminate, nella comunicazione, espressioni del tipo: “è raccomandato”, “è consigliato”, “è preferibile”, ma si dica semplicemente; è consentito, o è vietato».

POSSONO PRENOTARE LA VACCINAZIONE TUTTI I CITTADINI CAMPANI DAI 12 AI 39 ANNI: PIATTAFORMA APERTA. In Campania i cittadini possono prenotare la vaccinazione anti-Covid per la popolazione dai 12 ai 39 anni. È aperta la piattaforma per le adesioni. «Le relative convocazioni, nei prossimi giorni, sono ovviamente legate alla disponibilità dei vaccini e al progressivo completamento delle fasce di età per le quali la piattaforma era già aperta», si legge nella nota della Unità di crisi della Regione Campania. Per la fascia di età compresa tra i 12 e i 17 anni sarà somministrato il vaccino Pfizer. Il link per le adesioni alla campagna vaccinale e per prenotare la somministrazione è il seguente: https://adesionevaccinazioni.soresa.it/adesione/cittadino. Si prosegue la prenotazione per tutte le altre fasce dai 40 anni in su e per i fragili.

Aeroporto

GREEN PASS EUROPEO DAL PRIMO LUGLIO, VIA LIBERA DAL PARLAMENTO UE. IL CERTIFICATO DURERÀ 9 MESI.  Il green pass europeo sarà operativo dal primo luglio sul territorio nazionale e continentale. Il Parlamento Ue ha approvato il certificato in formato digitale (o cartaceo con QR code) che consentirà ai cittadini la circolazione libera tra i Paesi dell’Unione Europea. Ai possessori del certificato europeo non potranno essere imposte restrizioni o periodi di quarantena, ad esempio, salvo casi straordinari dichiarati preventivamente (almeno 48 ore) per ragioni di salute pubblica nel singolo Paese. Il green pass avrà la durata di nove mesi per i vaccinati e sei per i guariti. Rientrano nell’accordo anche Svizzera, Norvegia, Islanda e Liechtenstein. Nel prossimi giorni sarà adottato dal Consiglio Europeo e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell’Ue per l’entrata in vigore dal primo luglio 2021 al 30 giugno 2022. Il green pass europeo sarà rilasciato dall’autorità nazionale a ogni singolo cittadino. I dati personali saranno custoditi nella piattaforma comunitaria dei certificati, il Gateway.

Un camper mobile al Criscuoli per il Covid-19

SMART CARD VACCINALE REGIONALE IN DISTRIBUZIONE IN IRPINIA. UN SMS AVVISA PER IL RITIRO. L’Asl di Avellino ha avviato la distribuzione delle smart card vaccinali Covid-19. «L’Asl di Avellino ha avviato la distribuzione delle Card Vaccinali presso i Comuni tramite l’ausilio del personale della Protezione Civile, impegnato nel lavoro di consegna delle smart card». Le smart card vaccinali Covid-19 possono essere ritirate presso il Comune di appartenenza. I cittadini interessati vengono avvisati «tramite servizio sms della disponibilità della propria card così da provvedere al ritiro», si legge in una nota dell’Azienda Sanitaria Locale. (Leggi l’ordinanza n.17 del 6 maggio 2021, che prende atto delle linee guida per la ripresa approvate dalla Conferenza delle Regioni).

L’Asl di Avellino. Nella foto gli uffici direzionali di via degli Imbimbo nel capoluogo irpino

VACCINAZIONI COVID IN IRPINIA NELLE AZIENDE: PROGRAMMATE 5.135 PRENOTAZIONI. È in corso dal 31 maggio la campagna di immunizzazione riservata ai dipendenti delle Aziende della provincia di Avellino, «in linea con il Protocollo d’intesa per l’estensione della Campagna Vaccinale anti-covid 19 alle attività economiche e produttive». Negli hub aziendali prevista la somministrazione della prima e della seconda dose a 5.135 addetti.

PFIZER E MODERNA, SECONDA DOSE A 30-35 GIORNI PER I VACCINATI DAL 13 MAGGIO. In linea con le nuove indicazioni del Ministero della Salute, la seconda dose del vaccino Pfizer e Moderna viene somministrata in Campania dopo 30-35 giorni, in ragione del nuovo programma di consegne comunicato dalla Struttura Commissariale. I cittadini vaccinati dal 13 maggio riceveranno la seconda dose di Pfizer o Moderna dopo 30-35 giorni, mentre quelli già vaccinati fino al 12 maggio saranno convocati entro i 21 giorni (Pfizer) o 28 giorni (Moderna) e «comunque non oltre il 30 giorno dalla prima inoculazione», comunica l’Unità di crisi.

POSSONO ENTRARE NELLE RSA PER VISITARE I FAMILIARI OSPITI LE PERSONE DOTATE DI CERTIFICAZIONE VERDE. L’ORDINANZA MINISTERIALE. L’Ordinanza ministeriale permette l’accesso di familiari e visitatori in tutte le strutture residenziali sanitarie e socio-sanitarie nel rispetto delle indicazione formulate nel documento “Modalità di accesso/uscita di ospiti e visitatori presso le strutture residenziali della rete territoriale”, elaborato con Regioni e Comitato tecnico scientifico. Consulta l’Ordinanza 8 maggio 2021 e le Modalità di accesso/uscita di ospiti e visitatori presso le strutture residenziali della rete territoriale.

VACCINAZIONI COVID IN IRPINIA A DOMICILIO: ATTIVI 18 TEAM MOBILI PER OVER 80, DISABILI E FRAGILI NON DEAMBULANTI. Sono 18 i team mobili attivi per la vaccinazione dei soggetti in ADI (1500 le persone, con operatività quotidiana dalle ore 8.00 alle ore 20.00) e per la vaccinazione domiciliare dei soggetti over 80, fragili e disabili non deambulanti. L’obiettivo è «completare la campagna vaccinale dei soggetti over 80, disabili e fragili non deambulanti, garantendo parallelamente la somministrazione della seconda dose di vaccino per i soggetti aventi diritto che hanno già ricevuto la somministrazione della prima dose», fa sapere l’Azienda Sanitaria Locale con una nota.


ADESIONI ON LINE PER LE CATEGORIE FRAGILI. PROSEGUONO LE PRENOTAZIONI DEGLI OVER 70. In Campania i medici di medicina generale sono chiamati a prenotare da mercoledì 17 marzo la vaccinazione Covid per persone fragili. La campagna riservata alla vaccinazione Covid per persone fragili è in corso. «Da mercoledì 17 marzo, i medici di medicina generale devono inserire sulla piattaforma telematica della Regione Campania le adesioni alla campagna vaccinale dedicata, come da protocollo del Ministero della Salute, ai pazienti di elevata fragilità (Categoria 1, Tabella 1: persone estremamente vulnerabili, malattie respiratorie, cardiocircolatorie, neurologiche, diabete, fibrosi cistica, insufficienza renale, malattia epatica, oncologica, trapiantati, HIV…). Seguirà la convocazione presso i centri abilitati alla somministrazione. Per i pazienti fragili inseriti dal Ministero nella Categoria 1, Tabella 2, relativa alla disabilità fisica, sensoriale, intellettiva, psichica, ai sensi della legge 104/1992, art.3 comma 3, invece, l’adesione potrà essere registrata in forma diretta, senza rivolgersi ai medici di medicina generale.  (leggi l’approfondimento). Seguirà la convocazione presso i centri abilitati alla somministrazione. Da giorni, intanto, è aperta la piattaforma (https://adesionevaccinazioni.soresa.it/adesione/cittadino) per le adesioni dei campani con oltre 70 anni. A questo proposito, l’Unità di crisi chiarisce che «i cittadini campani appartenenti alla fascia di età 70-79 anni che hanno già aderito alla vaccinazione sulla piattaforma a loro riservata, nel caso in cui si trattasse di pazienti con disabilità grave, sono già presi in carico dal sistema e non dovranno più ripetere l’operazione: come tutti gli ultrasettantenni con patologie gravi basterà certificare la propria patologia al momento della vaccinazione».


I Centri attivi

    • AFT 1 – Centro vaccinale di CERVINARA al Palacaudium Via San Cosma per cittadini prenotati di: Roccabascerana; San Martino Valle Caudina; Rotondi; Sono 2 i box allestiti.
    • Centro vaccinale di ALTAVILLA IRPINA nelTeatro comunale “Alfredo Sardone” Piazza Santa Barbara per cittadini prenotati di: Chianche;  Montefredane; Prata P.U.; Pietrastornina; Pratola Serra; Torrioni; Petruro Irpino; Capriglia Irpina; Tufo; Altavilla Irpina; Grottolella. Sono 2 i box allestiti.

    • AFT 2 – Centro vaccinale di MOSCHIANO in in Via Umberto Nobile per persone residenti a Marzano di Nola, Taurano, Pago del Vallo di Lauro, Lauro, Domicella, Quindici, Moschiano. Sono 2 i box allestiti.
    • AFT 2 – Centro vaccinale di MUGNANO DEL CARDINALE presso l’ex Forum Giovani Località Misciano per cittadini residenti a Quadrelle, Mugnano del Cardinale, Avella, Sirignano, Baiano, Sperone.


    • AFT 3 – Centro Vaccinale di MONTELLA presso il Centro Sociale Via Ippolito Panico. Accedono i cittadini di: NuscoBagnoli IrpinoCassano IrpinoMontella.
    • CENTRO VACCINALE DI SANT’ANGELO DEI LOMBARDI presso il Centro sociale “Don Bruno Mariani” Via Bartolomeo. Accedono i residenti a: CastelfranciGuardia LombardiTorella dei LombardiSant’Angelo dei LombardiRocca San FeliceVillamainaMorra de Sanctis.

    • AFT 4 – Centro vaccinale di LIONI presso il Palazzetto dello sport Viale del Parco. Accedono i cittadini di: Sant’Andrea di ConzaSenerchiaTeoraConza della CampaniaCaposeleCalabrittoLioni.
    • CENTRO VACCINALE DI BISACCIA presso la Struttura Polifunzionale Via Grammazio Metallo. Accedono da: CalitriMonteverdeAndrettaCairanoAquilonia; BisacciaLacedonia.

    • AFT 5 – Centro vaccinale di AVELLINO presso la Tendostruttura Campo Coni Via Tagliamento per i cittadini di Avellino. Sono 6 i box allestiti.

    • AFT 6 – Centro vaccinale di MONTEFORTE presso il Centro Sociale “Fenestrelle” in Via Aldo Moro per persone residenti a Contrada, Monteforte Irpino, Forino prenotate. Sono 2 i box allestiti.
    • Centro vaccinale di MERCOGLIANO presso la Piscina comunale Piazza Attanasio per persone residenti a Summonte,  Mercogliano, Ospedaletto d’Alpinolo, Sant’Angelo a Scala. Sono 2 i box allestiti.

    • AFT 7 – Centro vaccinale di SOLOFRA al Centro Sociale Via Melito per cittadini prenotati di: Solofra; Santo Stefano del Sole; San Michele di Serino; Santa Lucia di Serino; Serino. Sono 2 i box allestiti.
    • AFT 7 – Centro vaccinale di MONTORO presso l’ex Forum Giovani Località Misciano per residenti a Montoro.

    • AFT 8 – Centro vaccinale di MONTEMARANO nella Struttura Contrada Boiardo per cittadini prenotati di: Castelvetere sul Calore; Volturara Irpina;  Montemarano; Chiusano di San Domenico. Sono 2 i box allestiti.
    • AFT 8 – Centro vaccinale di ATRIPALDA presso l’edificio di via Rapolla per persone residenti a Cesinali, Sorbo Serpico, Parolise, Salza Irpina, Aiello del sabato, Atripalda.

    • AFT 9 – Centro vaccinale di MONTEFALCIONE presso la Palestra Comunale via Aldo Moro per persone residenti a Pietradefusi, Lapio, Venticano, Montefalcione, Manocalzati, San Mango sul Calore, Candida, Torre Le Nocelle, San Potito Ultra, Montefusco, Santa Paolina, Montemiletto

    • AFT 10 – Centro vaccinale di MIRABELLA ECLANO presso il Centro Sociale Polifunzionale Via Sant’Angelo per persone residenti a: Mirabella Eclano; Sant’Angelo all’Esca; Taurasi; Paternopoli; Bonito; Luogosano; Fontanarosa. Sono 2 i box allestiti.
    • Centro vaccinale di GROTTAMINARDA presso la Palestra via Francesco Flammia), per ultraottantenni prenotati residenti a: Frigento, Grottaminarda, Sturno e Gesualdo. Sono 2 i box allestiti.

    • AFT 11 – Centro Vaccinale di ARIANO IRPINO presso il Presidio Ospedaliero Sant’Ottone Frangipane, presso il Palazzetto dello Sport e presso il Centro Sociale in località Martiri. Accedono i residenti a: Savignano IrpinoCasalboreMelito IrpinoMontagutoMontecalvoAriano irpinoGreci.

    • AFT 12 – Centro vaccinale di VALLATA presso l’ex Scuola elementare Via del Tramonto per residenti a: Castel Baronia; Trevico; Scampitella; Vallesaccarda; Carife; San Nicola Baronia; Vallata. Sono 2 i box allestiti.
    • Centro vaccinale di FLUMERI presso l’Edificio ex ECA in Via Olivieri per ultraottantenni prenotati residenti a: Marzano di Nola, Taurano, Pago del Vallo di Lauro, Lauro, Domicella, Quindici, Moschiano.

PIATTAFORMA ATTIVA PER PRENOTARE LE VACCINAZIONI COVID IN IRPINIA. Infine, l’Azienda Sanitaria Locale ricorda che «è ancora possibile registrarsi sulla piattaforma informatica della Regione Campania per l’adesione alla campagna di vaccinazione anti Covid-19 riservata alla popolazione campana oltre gli 80 anni di età». Per prenotarsi basta digitare il link https://adesionevaccinazioni.soresa.it/. I cittadini prenotati verranno contattati tramite servizio Recall e sms di conferma, che indica la data, l’ora e il centro Vaccinale di riferimento. Le vaccinazioni vengono effettuate ai soggetti aventi diritto, in base all’ordine di convocazione, presso i Centri Vaccinali che opereranno 7 giorni su 7 dalle ore 9.00 alle ore 13.30 e dalle ore 14.00 alle ore 17.30.

Il punto vaccinale Covid di Montella

NEI CENTRI COMUNALI IL PERSONALE SANITARIO DELL’ASL. VACCINAZIONI COVID IN IRPINIA SECONDO L’ORDINE DI CONVOCAZIONE 7 GIORNI SU 7: ORARI E MODALITÀ. L’Asl chiarisce che «il personale impiegato nei Centri vaccinali è composto da equipe muldisciplinari (medici, infermieri, personale amministrativo, OSS), oltre ai volontari appartenenti alle amministrazioni comunali e alle associazioni di volontariato». Le vaccinazioni verranno effettuate ai soggetti aventi diritto, in base all’ordine di convocazione stabilito dall’Asl, presso i Centri Vaccinali che opereranno 7 giorni su 7 dalle ore 9.00 alle ore 13.30 e dalle ore 14.00 alle ore 17.30, compatibilmente con la disponibilità di vaccini. I cittadini prenotati verranno contattati tramite servizio Recall e sms di conferma, che indica la data, l’ora e il centro Vaccinale di riferimento. L’ordine di convocazione dei Comuni afferenti il singolo Centro Vaccinale, avviene tramite sorteggio. I cittadini convocati sono pregati di presentarsi al Centro Vaccinale di riferimento all’orario e al giorno indicato, al fine di evitare assembramenti.


LEGGI ANCHE:

Vaccino Covid in Campania per tutti, prenotazioni in corso per gli over 12. Link

Vaccinazione Covid dai 12 in su: in Campania prenotazioni in corso. Il link

Positivi al coronavirus in Irpinia 6: l’elenco. In Campania 147 casi e 3 morti. Vaccini, De Luca: ora Pfizer e Moderna per tutti

Vaccinazioni Covid nelle aziende irpine, da domani i primi 9 hub

Vaccinazione Covid per persone fragili: in Campania dal 17 marzo via alle prenotazioni

Passaporto vaccinale in Campania, consegnate 170mila card. Dall’estate ‘taglierà’ le restrizioni

Vaccino Reithera, al Moscati iniziata la sperimentazione sull’uomo

Positivi al coronavirus in Irpinia 58 con 6 morti ieri (8 in 24 ore). In Campania ieri: 2.449 casi

 

 

 

 

 

ARTICOLI CORRELATI