Il 25 aprile ad Avellino. Programma nel 74esimo anniversario della Liberazione

L'appuntamento istituzionale della cerimonia è promosso, congiuntamente, dalla Prefettura-Ufficio Territoriale del Governo, dal Comune e dalla Provincia di Avellino in collaborazione con il 232esimo Reggimento Trasmissioni, le Forze dell' Ordine e le associazioni combattentistiche, patriottiche e d'arma

La bandiera della città di Avellino accanto a quelle d'Italia e dell'Unione Europea
Ad Avellino in occasione del 74esimo anniversario della Liberazione giovedì 25 aprile si svolgeranno, alla presenza del Prefetto Maria Tirone, le cerimonie ufficiali per la celebrazione del 74esimo Anniversario della Liberazione. 
L’appuntamento istituzionale della cerimonia è promosso, congiuntamente, dalla Prefettura-Ufficio Territoriale del Governo, dal Comune e dalla Provincia di Avellino in collaborazione con il 232esimo Reggimento Trasmissioni, le Forze dell’Ordine, nonché le associazioni combattentistiche, patriottiche e d’arma.
Come di consueto, la manifestazione prenderà il via alle ore 9.45 in Via Matteotti con lo schieramento del Reparto di formazione al quale seguiranno l’afflusso e il posizionamento delle autorità, del Medagliere dei Combattenti e Reduci e delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma, il Gonfaloni della Città di Avellino, decorato con Medaglia d’Oro al Valore Civile e Medaglia d’Oro alMerito Civile, e il Gonfalone della Provincia.
Dopo gli onori al Prefetto di Avellino e rassegna del Reparto schierato, seguirà la cerimonia dell’Alzabandiera.
Successivamente, verrà deposta una corona e la Guardia d’onore al Monumento dedicato ai Caduti. La cerimonia dell’Ammainabandiera in Piazza Matteotti, prevista alla ore 17.00, chiuderà la celebrazione dell’Anniversario della Liberazione.
Il Palazzo di Governo al corso Vittorio Emanuele II ad Avellino

ARTICOLI CORRELATI